Aeroporto di Padova

L’Aeroporto di Padova è senz’altro uno dei più noto di tutto il Veneto, nonostante le dimensioni inferiori rispetto alla media. Scopriamo insieme tutte le sue prerogative principali.

Intitolata allo storico aviatore Gino Allegri, la struttura è stata costruita poco più di un secolo fa, nel bel mezzo della Prima Guerra Mondiale. È formata da due piste e un piccolo terminal e funziona anche per il traffico commerciale. La sua piena integrazione nell’agglomerato urbano padovano fa in modo che questo aeroporto non ospiti alcun volo di linea regolare, anche a causa delle proteste della popolazione locale. Anzi, molto abitanti chiedono che lo scalo venga chiuso ai velivoli e che sia trasformato in un vero e proprio parco, aperto solo a visitatori.

L’Aeroporto di Padova non è quindi aperto ad aerei di grandi dimensioni e non ospita tratte fisse anche per questo motivo. Aperto per sette giorni su sette, l’edificio ha stretto una convenzione con diversi alberghi della provincia di Padova, come ad esempio l’Hotel Terme Augustus e l’Hotel Esplanade Tergesteo, entrambi situati nella località di Montegrotto. Tali alloggi consentono ai turisti di visitare la città e di conoscerla fino in fondo, così come sono molto richiesti i voli panoramici a bordo di bimotori leggeri davvero mozzafiato.

L’Aeroporto di Padova ospita anche i velivoli per l’elisoccorso, oltre ad una lunga serie di eventi in grado di fornire ottimi spunti di interesse. Infine, la struttura contiene al suo interno il Bar Ristorante Gino’s, convenzionato con l’aeroporto stesso e in grado di fornire ai propri clienti un vantaggioso rapporto tra qualità e prezzo, così come sottolineato in diverse recensioni. Nonostante non viva un buon periodo sotto l’aspetto puramente economico, lo scalo continua ad essere attrazione per diversi visitatori. Tutto ciò anche grazie all’immersione in una cornice molto suggestiva, capace di suscitare emozioni in coloro che hanno intenzione di ammirarla.

I Parcheggi Vicini all’Aeroporto di Villafranca di Verona

Per chi dovesse partire dall’aeroporto di Villafranca di Verona, può essere utile conoscere in anticipo quali e dove sono situati i parcheggi per le automobili. Le soluzioni vicine all’aeroporto di Verona sono numerose, vediamo i costi, i posti e i dettagli più importanti.

Catullo Park: situato a pochi minuti a piedi dall’aeroporto di Verona, si trova infatti appena fuori al terminal, è un parcheggio privato molto economico, appena 3 euro al giorno, con 4800 posti di cui 750 sono al coperto e i restanti all’aperto. Purtroppo non è possibile prenotare in anticipo, ma ha dalla sua il pregio di non dover lasciare le chiavi al gestore.

Parcheggi Aeroporto di Verona (AeroPark Verona): Nell’area dell’aeroporto di Verona sono presenti tre parcheggi, ognuno dei quali è progettato per soddisfare bisogni differenti. Stop & Go è pensato per le soste brevi e viene 4 euro al giorno; Premium, vicinissimo al terminal e al coperto per 6 euro giornalieri; Media e Lunga Sosta, leggermente più distante del Premium ma più economico. Tutti i parcheggi dell’aeroporto di Verona non sono custoditi.

I Migliori Parcheggi Vicini all’Aeroporto di Treviso

Devi prendere un volo dall’Aeroporto di Treviso e non sai dove lasciare la macchina? Prima di partire all’avventura leggi questo articolo in cui sono elencati e descritti i principali parcheggi nelle vicinanze Aeroporto di Treviso-Sant’Angelo Antonio Canova. Questo vi permetterà di prenotare in anticipo il posto auto e partire con più tranquillità.

Marco Polo Park: l’Aeroporto di Treviso intitolato ad Antonio Canova ha al suo interno 4 parcheggi per la sosta breve e lunga. Il Park A è situato proprio di fronte al Terminal e prevede costi differenti a seconda del tempo di permanenza. Per 20 minuti il costo è di 3 euro, un’ora viene 5 euro e l’intera giornata 40 euro. Il Park B è sito proprio d’avanti all’ingresso e prevede una parte coperta che viene 9 euro l’ora e 27 dalle 5 ore alle 24 ore e una parte all’aperto posta sulla terrazza del piano superiore che ha prezzi più bassi (3 euro mezz’ora e 14 euro per 24 ore). Il Park C è il più lontano ma è anche il più economico perché viene 8 euro al giorno. Infine il Park D viene 13 euro al giorno e ha alcuni posti al coperto. Tutti i parcheggi offrono i primi 10 minuti di sosta gratuita, tranne il park A che ne offre solo 5.

I Parcheggi vicini all’Aeroporto Marco Polo di Venezia

L’Aeroporto Marco Polo di Venezia è uno dei principali snodi per l’area Orientale della Penisola, con un considerevole numero di passeggeri in transito ogni anno per la straordinaria città cui e dedicato e per tutta la costa dell’alto Adriatico. I servizi accessori offerti sono molteplici, per rendere il più agevole possibile il viaggio di tutte le persone da e per l’Aeroporto. Una delle principali esigenze in questo senso è sicuramente la possibilità di parcheggiare la propria automobile in maniera veloce, sicura e vicina il più possibile ai vari gates. Tramite l’accesso al sito dell’aeroporto, inserendo la data e l’ora di arrivo in aeroporto e quella del previsto rientro a casa, l’utente sarà indirizzato verso il punto più conveniente come tariffa e distanza dai gates.

Caratteristiche dei parcheggi nelle vicinanze

Tutte le aree dedicate al deposito più o meno a lungo raggio della propria automobile sono dotate di sistemi di comunicazione diretta con i ponti di imbarco o tramite navetta o per mezzo di tapis roulant. Maggiore attenzione è dedicata ai posti riservati ai portatori di handicap e alle gestanti, con un considerevole numero di posti a loro riservati. Tutti i siti hanno la divisione per lunghezza di prevista sosta, dove ovviamente quelli che prevendono un lungo fermo sono posti ad una distanza maggiore rispetto a quelli che sono dedicati alla così detta sosta mordi e fuggi.