Viaggio in Sardegna con traghetto

La maggior parte dei turisti scelgono la Sardegna pe il mare, considerata una meta balneare di alto livello, popolare per le sue acque pure e cristalline che sono state premiate diverse volte dal mondo turistico di tutto il mondo. Una delle zone più famose è sicuramente la Costa Smeralda, dove è possibile rilassarsi in compagnia di acque verdi magnifiche.

Per non parlare della vita notturna molto attiva e pronta a far divertire personaggi di ogni genere. Considerate anche la possibilità di ammirare le calette nascoste, piccoli angoli di paradiso dove la natura selvaggia regna sovrana.

Per raggiungere le coste sarde è necessario valutare tantissime soluzioni, i traghetti per la Sardegna, offrono durante tutto il periodo estivo, delle traversate a tutte le ore per offrire la scelta autentica senza spendere troppo. Ovviamente i costi dipendono se desiderate viaggiare con auto o senza, dal porto in cui partite a quello che desiderate raggiungere. Di certo dopo aver trovato la promozione perfetta e adatta alle vostre esigenze, vi accorgerete che una sola vacanza non basterà per visitare tutta la Sardegna. Avrete anche la possibilità di conoscere la cultura dell’isola, con balli in costume e feste popolari molto originali, per non parlare del forte legame con la cucina e i piatti tipici conosciuti in tutto il mondo.

Nei ristoranti più popolari e conosciti in tutto il mondo, vi accorgerete di poter assaporare tantissime pietanze a base di pesce, carne e innumerevoli tipologie di pasta. Tra le pietanze più popolari troviamo il pane Carasau, che può trasformarsi velocemente nel Pani Frattau, con le sfoglie che vengono poste una sopra l’altra con l’aggiunta di sugo. Per le persone che desiderano visitare solo spiagge, sicuramente vale la pena lasciarsi invadere dalla bellezza della spiaggia di Chia. Questa zona è caratterizzata dalla tore omonima che si vede da tutte le spiagge, questo luogo è molto popolare grazie alla limpidezza delle sue acque. Inoltre offre anche punti di vista interessanti e caratteristici per chi ama i siti archeologici, infatti, potrete visitare la zona archeologica di Nora.

Questo luogo ha origini puniche ed è considerata la città più antica dell’isola, qui sono conservate le più antiche Grotte Zuddas, risalenti a 600 milioni di anni fa. Si possono visitare gli scenari magici offerti tra i tunnel e le sale che compongono tutta la struttura. Imperdibili infine le Rovine di Nora, dove potrete valutare la possibilità di conoscere il passato dell’Isola.

Leave a Reply